CLOSE
Back To Top

Germania XIX sec., Selenus

Germania XIX sec., Selenus

Germania XIX sec. R = 10 cm. P = 5 cm. Avorio

Provenienza: collezione Alessandro Sanvito. In collezione dal maggio 1998.

Nel tardo medioevo in Germania nacque e si diffuse una variazione degli scacchi denominata Courier e immortalata in un dipinto del 1508 di L. van Leyden. Scacchiera 12 x 8 e 20 pezzi per parte. Le regole furono riportate in Gli scacchi o il gioco del re libro scritto nel 1616 da Gustavus Selenus (Gustavo il Giovane, Duca di Brunswick-Lüneburg) .
I Selenus rappresentano un’evoluzione elaborata dei Courier. Il disegno dei pezzi richiama i giardini aristocratici. Re e Regina a forma di fontana a più livelli, alfieri in stile floreale, pedoni a forma di fiore, torri fortificate. Questi set prendono il nome di Selenus, dal nome di un disegno tratto dal libro citato di Selenus.
I Selenus furono popolari dalla fine del XVIII secolo all’inizio del XX secolo, fino a quando gli Staunton divennero i pezzi standard. In Danimarca fine XVIII, inizio XIX secolo, si diffuse un tipo Selenus, in legno, denominato Crow’s Nest, a nido di corvo. Molti di questi set furono prodotti in Indonesia.

Danesi tipo Selenus, ``a nido di corvo``

Germania meridionale, zona alpina, XIX sec. Set finemente intarsiato, pezzi 6 – 9,5 cm. Fini trafori e intarsi.  Avorio ed ebano. All’Asta Eppli 27.11.2021 per 26 mila euro.

Info_